Vivere la Pasqua

Nella veglia di Sabato e nel giorno di Domenica abbiamo celebrato la gioia della Pasqua, la vittoria di Gesù sulla morte e sul peccato.

Come possiamo portare il mistero della Pasqua nella nostra quotidianità?

Le due cose sembrano così incompatibili. Sia durante l’Avvento che durante la Quaresima, abbiamo riflettuto su alcuni temi cardine quali:

– la preghiera esicastica

– il silenzio come luogo di incontro con Dio

– il nostro essere Cristiani nel presente ma in comunione con chi ci ha preceduto e con chi verrà.

La Liturgia di Pasqua ci aiuta a riscoprire il valore e la bellezza della stessa, suggerendoci di continuare ad attingervi per ritornare, giorno dopo giorno, alle radici della fede e della speranza Cristiana.

Possiamo fare riferimento alla Liturgia delle Ore, trovando le modalità ed i tempi migliori per noi per ritagliarci un po’ di tempo da dedicare alla preghiera.

Come scegliere in modo accurato?

Lo scopriremo insieme nei prossimi giorni, con una serie di post sul valore della Liturgia delle Ore!

 

 

La Settimana Santa: Lunedì

La Settimana Santa rappresenta per i Cristiani un tempo fondamentale nell’iter verso la Pasqua, un’occasione unica per riscoprire la dimensione del sacro nella quotidianità.

Come i Padri e le Madri del Deserto, siamo mossi dal desiderio di vivere la fede in modo pieno e profondo.

Come il Pellegrino, siamo chiamati ad una relazione personale con Dio, alla sequela di Gesù e mediante la preghiera.

L’Esicasmo, l’invocazione del nome di Gesù, raccoglie il desiderio di autentica semplicità e sequela.

Nelle settimane di Quaresima, riscoprendoci creature, abbiamo avuto modo di vedere tutto ciò che di non-essenziale e non autentico circonda il nostro presente, allontanandoci dalla vita di preghiera e devozione.

Il Lunedì Santo, immediatamente successivo alle letture della passione e morte di Gesù, diviene il momento privilegiato per rimetterci in ascolto della Scrittura, ancorando la nostra preghiera alla tradizione Cristiana.

Quale invito riceviamo da questo tempo liturgico?

DSC05602

Foto: il chotki di Gesù